Trasporto Sangue e/o Emoderivati

Le Misericordia si occupano anche del trasporto di sangue e/o di emoderivati, ovvero frazioni del sangue che possono essere separate con maggiore o minore purezza e che in alcuni casi possono sostituire il sangue in toto nella pratica trasfusionale. l più usato degli emoderivati è il plasma, che si impiega quando è necessario ripristinare la massa del sangue, come in caso di ustioni molto estese.

trasporto-sangue

Nei casi di grave anemia è invece utile impiegare i soli globuli rossi, separati per centrifugazione. Quando invece a mancare sono i globuli bianchi o le piastrine, come avviene in soggetti sottoposti a trattamenti farmacologici antitumorali, si possono iniettare queste stesse cellule.

In passato un certo numero di casi di malattia sono derivati da trasfusione o infusione di emoderivati infetti, ma per fortuna da alcuni anni tutto il sangue impiegato per trasfusioni e per preparare emoderivati è rigidamente controllato.